Feste e Tradizioni

Mandorlo in Fiore Programma 2020: Agrigento e la Valle dei Templi

Anche quest’anno Agrigento e la sua Valle dei Templi sono gli scenari del ricco programma del Mandorlo in Fiore 2020: dal 28 Febbraio al 8 Marzo 2020 la 75° Edizione della Festa sarà un grande momento per visitare Agrigento e scoprire i suoi 2600 anni di storia. Infatti, proprio tra le vie del centro storico di Agrigento e il Parco Archeologico della Valle dei Templi sono in programma numerosi eventi culturali con sfilate, esibizioni di gruppi provenienti da vari Paesi del mondo, concerti, spettacoli teatrali, laboratori artistici, show cooking e molto altro. Quest’anno è una edizione straordinaria: 28 gruppi folkloristici provenienti da tutto il mondo, molti di essi patrimoni immateriali UNESCO, più 10 gruppi del Festival I Bambini Nel Mondo, 6 gruppi del Corteo Storico, nonché Gruppi Folkloristici Regionali e bande musicali giungeranno nel magico scenario della Valle dei Templi per celebrare i valori universali della concordia e dello scambio culturale fra i popoli.

Ecco gli appuntamenti più attesi della Festa del Mandorlo in Fiore:

  • Martedì 3 Marzo, ore 17:00: sfilata con Accensione del Tripode dell’Amicizia davanti al Tempio della Concordia.
  • Mercoledì 4 Marzo, ore 17:30: Fiaccolata dell’Amicizia lungo via Atenea e le strade del centro storico di Agrigento.
  • Domenica 8 Marzo, ore 15:00: Festival Internazionale Del Folklore, esibizione conclusiva e premiazione davanti al Tempio della Concordia.

Come di consueto il Festival del Mandorlo in Fiore coinvolge tutta la città: un’occasione perfetta per scoprire le principali attrazioni sia del centro storico di Agrigento sia del Parco Archeologico.

Cosa non perdere al Centro Storico di Agrigento

La medievale “Girgenti”, l’attuale centro storico di Agrigento, è ricco di tante chiese, edifici e monumenti da scoprire. Non mancate di visitare la Cattedrale d’epoca Normanna, divenuta nei secoli un’incredibile composizione di stili, e la sua Torre campanaria contenente la misteriosa Lettera del Diavolo; il MUDIA Museo Diocesano che custodisce i tesori della Cattedrale di Agrigento, la settecentesca Biblioteca Lucchesiana, la Chiesa di Santa Maria dei Greci edificata sulle fondamenta ancora visibili d’un tempio greco, il Monastero di Santo Spirito e l’attigua Chiesa: due luoghi di straordinario fascino e bellezza, capolavori rispettivamente dello stile Chiaramontano e dello stile Barocco. Sulla Via Atenea una visita merita certamente la barocca Chiesa di San Lorenzo e l’Ex-Collegio dei Padri Filippini o Museo dei Filippini che ospita collezioni di importanti artisti, fra le quali spicca la “Collezione Sinatra” dedicata a Francesco Lojacono: uno dei pittori paesaggisti italiani più apprezzati dell’800. Da non perdere il vicino Teatro Pirandello, raffinato gioiello architettonico d’800 situato all’interno del Palazzo di Città e dedicato al premio Nobel per la letteratura Luigi Pirandello: vanto di Agrigento e della città di Porto Empedocle nei pressi della quale sorge la sua Casa Natale Museo ricca di foto, manoscritti, cimeli che raccontano la vita dell’illustre scrittore.

Valle dei Templi cosa vedere

Il Parco della Valle dei Templi è uno dei più importanti siti archeologici del mondo, Patrimonio dell’Umanità dal 1997 e vincitore del Premio Nazionale del Paesaggio nel 2018. Ciò che resta della magnificenza di Akragas, una delle colonie greche del V secolo a.C. più fiorenti del Mediterraneo, è proprio la Valle dei Templi di Agrigento. Tra i vari edifici monumentali e siti di particolare fascino vi segnaliamo: il Tempio della Concordia, annoverato tra i tre templi dorici meglio conservati al mondo e rimasto quasi intatto grazie alla sua trasformazione in basilica cristiana in età bizantina; il Tempio di Zeus progettato dopo la vittoria nel 480 a.C. degli agrigentini sui cartaginesi ad Himera: una delle meraviglie del mondo antico per le sue originali soluzioni architettoniche caratterizzate da statue colossali dette Telamoni e per le eccezionali dimensioni pari a un odierno stadio di calcio; il Giardino della Kolymbethra gestito dal FAI : uno dei 10 giardini più belli d’Italia dove la natura, la storia e un’antica quanto ingegnosa opera idraulica sono state amalgamate dal tempo per offrire oggi uno spettacolo davvero unico; il Museo Archeologico Regionale di Agrigento che conserva magnifici vasi e reperti fra i quali l’Efebo e il gigantesco Telamone del Tempio di Zeus che testimoniano l’antica grandezza di Akragas, avvalorata da recenti scoperte nell’area del Quartiere Ellenistico Romano e del Teatro Ellenistico.

Valle dei templi mappa, parcheggio, orari, biglietti : sul sito si trovano tutte le informazioni utili.

Programma della Festa del Mandorlo in Fiore 2020

VENERDI’ 28 FEBBRAIO

Ore 9.00 / 10.30 – 11.30/ 13.00 Auditorium R. Livatino c/o Polo Universitario di Agrigento: FESTIVAL  I BAMBINI NEL MONDO. Esibizione dei gruppi

Ore 17.00 Teatro Pirandello: FESTIVAL  I BAMBINI NEL MONDO. Presentazione Gruppi e sfilata fino a Piazza Cavour ( Viale della Vittoria)

Ore 18.30  Piazza Cavour : FESTIVAL  I BAMBINI NEL MONDO. Esibizione dei gruppi

SABATO 29 FEBBRAIO

Ore 10:30 Spazio Temenos (Piazza San Pietro):  “Il mandorlo in fiore agli albori, immagini e parole”. Mostra

Ore 10.30 Tempio di Giunone:  FESTIVAL I BAMBINI NEL MONDO Passeggiata della Pace e della Fratellanza.

DOMENICA 1 MARZO

Ore 9:30  Valle Dei Templi: 16° MEZZA MARATONA DELLA CONCORDIA Gran Prix Regionale di Mezza Maratona

Ore 9:30 /12.00 “Girgenti” (Centro Storico di Agrigento): FESTIVAL I BAMBINI NEL MONDO. Sfilata da piazza Don Minzoni (Cattedrale) a Piazza Cavour (Viale della Vittoria)

Ore 10:30 “Girgenti” (Centro Storico di Agrigento): FESTIVAL DEL FOLKLORE REGIONALE. Sfilata da piazza Pirandello (Palazzo Municipale) a Piazza Cavour (Viale della Vittoria)

Ore 16.00/18.30  Tempio Di Giunone: FESTIVAL DEL FOLKLORE REGIONALE. Esibizione dei gruppi

Ore 21.00 /23.00 Palacongressi: FESTIVAL I BAMBINI NEL MONDO. Esibizione dei gruppi

LUNEDI’ 2 MARZO

Ore 9.00 / 10.30 -11.30/ 13.00 Auditorium R. Livatino c/o Polo Universitario di Agrigento: FESTIVAL I BAMBINI NEL MONDO. Esibizione dei gruppi

Ore 20.30/22.30  Museo Archeologico P. Griffo: GALA’ BAMBINI NEL MONDO Spettacolo e premio “Claudio Criscenzo”.

Ore 21.00/22.30 Teatro Pirandello: “Favola, Racconto in Musica Multietnica” (a cura di Karavai Quartet, Graziano Mossuto, Voskresenie group). Spettacolo

MARTEDI’ 3 MARZO

Ore 9.00 / 10.30 -11.30/ 13.00 Auditorium R. Livatino c/o Polo Universitario di Agrigento: FESTIVAL  I BAMBINI NEL MONDO. Esibizione dei gruppi

Ore 10.30 -11.30 Istituti Scolastici – FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE. Esibizione gruppi e presentazione Tradizioni e Patrimoni Unesco nelle Scuole.

Ore17.00/ Via Sacra ( Valle dei Templi) – Tempio Della Concordia: SFILATA E ACCENSIONE DEL TRIPODE DELL’AMICIZIA

-Ore 20.30 Teatro Pirandello: GALA DEI PATRIMONI – Presentazione Patrimoni Immateriali Unesco. Spettacolo

Ore 20.30 / 22.00 Auditorium R. Livatino c/o Polo Universitario di Agrigento: FESTIVAL I BAMBINI NEL MONDO. Spettacolo

MERCOLEDI’ 4 MARZO

Ore 9.00 / 10.30 -11.30/ 13.00 Auditorium R. Livatino c/o Polo Universitario di Agrigento: FESTIVAL I BAMBINI NEL MONDO. Esibizione dei gruppi

Ore 10.00 Istituti Scolastici Superiori: ADOTTA UN PATRIMONIO. Progetto interculturale

Ore 11.00/12.30 Museo Archeologico P. Griffo: GIORNATA EUROPEA DEI GIUSTI

Ore 17.30/20.00 “Girgenti” (Centro Storico di Agrigento): FIACCOLATA DELL’AMICIZIA

Sfilata dei gruppi folkloristici lungo via Atenea e le strade del centro storico di Agrigento.

Ore 23.00/ 02.00 Palacongressi: SALA BAR DELL’AMICIZIA. Socializzazione e scambi interculturali.

GIOVEDI’ 5 MARZO

Ore 18.30 Centro Storico di Agrigento e tutte le frazioni della Città: FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE. Esibizione gruppi

Ore 20.30 Teatro Pirandello: GALA DEI PATRIMONI – Presentazione Patrimoni Immateriali Unesco. Spettacolo

Ore 23.00/ 02.00 Palacongressi: SALA BAR DELL’AMICIZIA. Socializzazione e scambi interculturali.

VENERDI’ 6 MARZO

Ore 9.00/ 10.00 – 11.30/12.30 Teatro Della Posta Vecchia TEATRO DELL’OPERA DEI PUPI.

Ore 9.30/ 10.30 Prefettura di Agrigento: CONCORDIA MEETING. Accoglienza delle delegazioni internazionali da parte del  Prefetto e del Sindaco e scambio di doni.

Ore 11.00 / 12.30 Piazza Cavour (Viale della Vittoria): FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE Tradizioni e Patrimoni Unesco. Spettacolo

Ore 11.00 / 12.30 “Girgenti” (Centro Storico di Agrigento): Rappresentazioni Itineranti

Ore 20.30/ 22.30 Palacongressi: FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE . Esibizione gruppi

Ore 23.00/ 02.00 Palacongressi: SALA BAR DELL’AMICIZIA. Socializzazione e scambi interculturali.

SABATO 7 MARZO

Ore 10.30 Tempio di Giunone e Piazza Cavour (Viale della Vittoria): FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE Tradizioni e Patrimoni Unesco. Spettacolo

Ore 16.00/ 18.30 – 19.00 / 21.00 Palacongressi: FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE Tradizioni e Patrimoni Unesco. Spettacolo

DOMENICA 8 MARZO

Ore 10.00/ Girgenti” (Centro Storico di Agrigento): FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE. Sfilata dei gruppi, Bande Musicali e Festival dei Carretti Siciliani

Ore 15.00 Valle dei Templi: FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE. Spettacolo finale e premiazione.

* Programma aggiornato all’17 Gennaio 2020. Il programma potrebbe subire alcune integrazioni e variazioni pertanto consigliamo di accedere con regolarità a questa pagina..

 

Curiosità che potrebbero interessarti

caricamento...